IL MISTERO DEI GIORNALI TELEMATICI SU FACE BOOK: PUO’ ACCADERE ANCHE QUESTO!

Il giorno 19 settembre u. s., inviando un commento all’articolo SANNITI: VER SACRUM NEGLI SCATTI FOTOGRAFICI. LA MOSTRA A BOJANO di Adriana Niro – pubblicato sul sito < unmondoditaliani > di face book, in merito all’affermazione: “”E proprio i Vitelios fuorono chiamati dal Dio Mamerte a fondare sul Tiferno (attuale fiume Biferno) Bovaianom, consacrandosi alla dea Madre, Kerres, conosciuta dai romani con il nome di Cerere, scrissi: LA <BUFALA> DELLA PRESENZA DEI “VITELIOS” NELLA REGIONE SABINA E’ STATA DIFFUSA DA UNA PUBBLICAZIONE CHE DA ROMANZO E’ STATA VALUTATA VERO E PROPRIO LIBRO DI STORIA, citando, per sostenere la mia affermazione, lo storico Dionisio di Alicarnasso, vissuto nel I sec. a. C., e Antioco di Siracusa, vissuto nel V sec. a. C..
Da parte dell’autrice dell’articolo non ci fu un commento .
Dal giorno 23 settembre a mia insaputa, divento attore di una polemica suscitata dall’articolo pubblicato sul giornale telematico unmondoditaliani.com: La Bufala di Viteliu? La Storia non può essere stravolta ! ”” A firma di Oreste Gentile.

Premetto che né il titolo dell’articolo, né l’articolo è stato firmato dal sottoscritto, ma è stato copiato dall’articolo: VITELIU IL NOME DELLA LIBERTA’: SI’ UN FILM, MA QUALE STORIA ? da me firmato e pubblicato il giorno 10 marzo 2015 (6 mesi fa) su questo blog.
Il giorno 24 settembre, sempre sul giornale telematico unmondoditaliani.com è stato pubblicato: Face book diventa cura per la Sindrome Viteliu di Adriana Niro che, guarda caso, riporta il mio commento del 19 settembre e dalla stessa ignorato nel suo articolo per la mostra fotografica di Bojano.
Ma il mistero si infittisce, diventando un vero e proprio -giallo-: andando a rileggere su face book, pur avendolo diligentemente copiato, l’articolo: SANNITI: VER SACRUM NEGLI SCATTI FOTOGRAFICI. LA MOSTRA A BOJANO che avevo commentano il 19 settembre senza una risposta, scopro che alla data del 26 ne sono stati pubblicati 2 (due): il primo, datato 18 settembre ore 1. 01 di Adriana Niro, senza il mio commento, ed un secondo firmato da Mina Capussi del 18 settembre ore 1. 20 con il mio commento che avevo destinato all’articolo di Adriana Niro e che, con il nuovo articolo sta “come i cavoli a merenda”, perché, circostanza ancora più misteriosa, nessuno dei 2 (due) articoli riporta la frase: ““E proprio i “Vitelios” fuorono chiamati dal Dio Mamerte a fondare sul Tiferno (attuale fiume Biferno) Bovaianom, consacrandosi alla dea Madre, Kerres, conosciuta dai romani con il nome di Cerere a cui avevo dedicato il commento del 19 settembre.
Qualcuno ha voluto fare il gioco delle -tre carte- per -inquinare- le acque: nel mio commento del 19 settembre, giudicavo una BUFALA unicamente la presenza dei “Vitelios” nella regione Sabina, cui faceva riferimento l’articolo della Niro ed il romanzo a pag. 85, mentre nell’articolo del 23 settembre che il sottoscritto non ha firmato, -bufala- viene giudicato, non la sola frase citata, ma il romanzo.
Oreste Gentile

 

 

 

 

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: